Un piano a 5 punti per perdere peso

Consulta sempre il tuo medico prima di iniziare un programma di attività fisica o di aumentare quella attuale.

È sempre utile chiedere:

  • Quali sono le attività adatte a me?
  • Quanta attività devo svolgere ogni giorno?
  • Quanti giorni a settimana?

È anche importante chiedere al medico qual è il tuo obiettivo di battito cardiaco per determinare l’intensità dell’attività fisica.

Suggerimenti sulla sicurezza per la perdita di peso attiva

  • Consulta il tuo medico prima di iniziare qualsiasi attività.
  • Chiedi informazioni sulle attività adatte a te. Potresti dover iniziare con attività che esercitano poco stress sulle ossa e sulle articolazioni, come il nuoto o la bici.
  • Chiedi se devi sottoporti a esami per verificare se hai cardiopatie o il diabete oppure se eventuali farmaci che stai prendendo possono avere effetto sulla tua capacità di fare attività fisica.
  • Verifica cosa fare in caso di limiti fisici quali piedi piatti o problemi alla schiena.
  • Se inizi o aumenti l’attività fisica, è consigliabile procedere lentamente o per gradi.

Uno dei modi più efficaci per perdere peso è quello di ridurre l’assunzione di calorie, aumentando al contempo l’attività fisica. Se, ad esempio, un uomo di 91 kg inizia a camminare velocemente per 1,5 km ogni giorno e mangia ogni giorni 250 calorie in meno, perderà 18 kg in 1 anno.

Consulta sempre il tuo medico prima di iniziare un programma di attività fisica. Potrà fornirti consigli sulle attività più adatte a te.

Segui questo piano in 5 punti che ti aiuterà a perdere qualche chilo.

  1. Fissa uno o più obiettivi. Pensa a cosa desideri raggiungere. Rifletti sugli obiettivi a breve e a lungo termine. Il raggiungimento degli obiettivi a breve termine può farti sentire di essere sulla strada giusta. Ad esempio, un obiettivo a lungo termine potrebbe essere: perdere 2,20 kg in 2 mesi. Un obiettivo a breve termine potrebbe essere legato a un’attività: Camminare 5 minuti in più al giorno per 2 settimane.
  2. Crea un programma settimanale o mensile. Metti il programma in un punto visibile per utilizzarlo come guida ogni giorno.
  3. Tieni traccia dei progressi. Può trattarsi semplicemente di spuntare ogni attività del programma quando verrà completata. Un'idea ancora migliore, può essere aggiungere alcune brevi note su come ti sei sentito, i risultati ottenuti ed eventuali modifiche che desideri apportare. Per monitorare il tuo peso, puoi utilizzare un calcolatore dell’indice di massa corporea (IMC).
  4. Premiati. Quando raggiungi gli obiettivi a breve e a lungo termine, premiati con piccoli o grandi regali che sono per te significativi (non legati al cibo). Questo può aumentare l’energia per la sessione successiva.
  5. Verifica il programma di attività fisica regolarmente. Ogni settimana, dai uno sguardo a come sta andando. Ad esempio, se hai la sensazione che non stai raggiungendo gli obiettivi prefissati, scegli un nuovo obiettivo più a breve termine e cerca di tornare sulla strada giusta. Se il programma procede con successo come previsto, considera di aggiungere una piccola attività o un’attività diversa. Le rivalutazioni regolari consentono di apportare più facilmente modifiche.