Esistono diversi tipi di insonnia?

Ecco alcuni termini che descrivono l’insonnia:

  • Insonnia acuta: insonnia di breve durata in genere provocata da un evento, ad esempio un cambiamento stressante nella vita lavorativa di una persona, la ricezione di una brutta notizia o un viaggio.
  • Insonnia cronica: insonnia di lunga durata. L’insonnia viene considerata cronica se una persona ha difficoltà ad addormentarsi oppure a rimanere addormentata almeno 3 notti a settimana per un periodo di 3 mesi o più lungo.
  • Insonnia comorbile: insonnia che si verifica con un’altra condizione.
  • Insonnia iniziale: difficoltà ad addormentarsi all’inizio della notte.
  • Insonnia centrale: frequenti risvegli notturni e difficoltà a riaddormentarsi.

Parla con il tuo medico dei disturbi di cui soffri.