Stress del caregiver: 8 suggerimenti per imparare a gestire lo stress

Quando è stata l’ultima volta che hai dato la priorità al tuo benessere? Può richiedere pazienza ed esperienza, ma trovare un equilibrio tra le proprie esigenze e quelle della persona assistita può aiutare a mantenere uno stile di vita sano. Questi suggerimenti possono rispondere alle esigenze del caregiver.

  1. Ritagliarsi del tempo per sé stessi. Che si tratti di inviare un messaggio a un vecchio amico per farsi una risata oppure di trattenersi in automobile solo per ascoltare la propria canzone preferita fino alla fine, è importante fare ogni giorno qualcosa soltanto per sé stessi in modo da evitare lo stress del caregiver.
  2. Alimentarsi per avere più energia. I cibi che scegliamo giocano un ruolo importante sui nostri livelli di energia e sul nostro umore. Non sorprende che i cibi sani come le verdure, la frutta, i cereali integrali, i cibi ricchi di fibre, le carni magre e il pollame siano i più efficaci per mantenere alti i livelli di energia. Qui sono disponibili altri suggerimenti sull’alimentazione sana.
  3. Fare esercizio fisico regolarmente. Trenta minuti di camminata o di un’altra attività fisica al giorno devono rappresentare l’obiettivo da raggiungere. Tuttavia, non è il caso di preoccuparsi se non si dispone di 30 minuti consecutivi: è possibile trarre i benefici dell'esercizio fisico anche suddividendo questo lasso di tempo in sessioni da 5 o 10 minuti nel corso della giornata. Consulta il medico prima di iniziare un nuovo programma di esercizio fisico.
  4. Ricaricarsi sia mentalmente che fisicamente. Un rimedio efficace per tirarsi su è quello di uscire di casa e fare qualcosa che ti piace, almeno una volta alla settimana. Si possono adottare tecniche di alleviamento dello stress, come visitare un museo, prendere lezioni o incontrarsi con un amico. Se la persona assistita ha bisogno di attenzioni 24 ore su 24, chiedi a un amico o a un familiare di darti una mano per poterti prendere una pausa.
  5. Avere un ruolo attivo nella gestione della propria salute. Sottoporsi regolarmente a controlli medici e odontoiatrici, oltre che agli altri appuntamenti ed esami di routine consigliati dal medico, permette di mantenersi in salute e in forma. Leggi le linee guida per gli screening sanitari per ottenere un elenco di esami consigliati in base all’età e al sesso.
  6. Mantenere i contatti. È importante rimanere in contatto con gli amici e la famiglia, sia per la propria salute che per il proprio benessere; se non è possibile farlo di persona, allora si può ricorrere al telefono o a Internet.
  7. Pensare positivo. Essere positivi può avere una grande importanza. Bisogna rendersi conto che è perfettamente normale sentirsi, a volte, in colpa o sopraffatti. Ciò che è fondamentale è riconoscersi il merito di ciò che si è fatto di positivo.
  8. Riconoscere i sintomi dello stress e gestirlo. Lo stress e la depressione possono rappresentare un problema grave per la salute di numerosi caregiver. Se si sta attraversando un periodo difficile a causa dello stress (e quindi non si riesce a dormire bene, ci si sente stranamente stanchi o si soffre di mal di testa o di dolori alla schiena) o ci si sente depressi, è il caso di parlare con il proprio medico il prima possibile. Discutendone insieme, si potranno trovare le soluzioni più adatte. Scopri altre informazioni su stress e salute e su come lo stress influisce sul tuo benessere.