Guida per il caregiver: massimizza l’utilità delle visite in farmacia

I farmaci sono una componente importante del piano terapeutico. Puoi utilizzare questi elenchi per mantenerti informato e aiutare la persona assistita.

Quando consegni una prescrizione in farmacia

  • Se possibile, rivolgiti sempre alla stessa farmacia per tutte le prescrizioni. Nel caso avessi bisogno di utilizzare più di 1 farmacia, fornisci a ciascun farmacista un elenco di tutti i farmaci che la persona assume.
  • Cerca di sapere se i farmaci vengono prodotti in un’altra forma. Se, ad esempio, la persona assistita ha difficoltà a inghiottire le pillole, puoi chiedere al farmacista se il farmaco è disponibile in compresse o capsule più piccole e più facili da ingerire. Alcuni farmaci sono prodotti anche in forma liquida. Non devi mai schiacciare o rompere le compresse o lasciare che la persona assistita le mastichi senza prima aver verificato con il medico o il farmacista che ciò sia possibile.
  • Fai domande. Anche se hai discusso in dettaglio con il medico, è possibile che tu abbia ancora dei dubbi sul farmaco, sul suo scopo, sul modo in cui deve essere assunto o sui suoi effetti collaterali. Il farmacista rappresenta una grande risorsa per ricevere risposta a queste domande.
  • Verifica le istruzioni per la conservazione del farmaco. Domanda al farmacista dove conservare il farmaco, in quanto alcuni devono essere messi in frigorifero. Altri, invece, devono essere conservati in un luogo asciutto. Indipendentemente dai consigli del farmacista, assicurati di conservare i farmaci in un luogo che sia facile da raggiungere per la persona di cui ti occupi, ma che sia difficile da trovare o da raggiungere per i bambini.